Home » Catalogo Corsi 2018 » Schede Corsi Codice S

Schede Corsi Codice S

Corso S01

STATISTICA DI BASE

Il corso ha lo scopo di far familiarizzare i partecipanti con la terminologia di base della statistica, di estrarre da un insieme di dati gli indicatori più importanti e di rappresentare graficamente un fenomeno statistico in diagrammi o in istogrammi. Vengono presentate inoltre le distribuzioni che più frequentemente si incontrano in natura ed un metodo grafico molto efficace (G.P.N.) per verificare se il fenomeno in esame è approssimabile alla distribuzione normale.

Accedi all'iscrizione

Corso S02

COLLAUDO STATISTICO DEI PRODOTTI (A RICHIESTA)

Il corso illustra come accettare o respingere un lotto in arrivo, mediante un campione la cui numerosità è indicata nella norma ISO 2859-1, per un dato Limite di Qualità Accettabile (LQA). Verrà considerato anche il caso di una caratteristica misurabile, con riferimento alla norma ISO 3951. Per entrambe le situazioni, si daranno indicazioni per la costruzione di riassunti periodici.

Accedi all'iscrizione

Corso S03

CONTROLLO E CAPACITA' QUALITATIVA DEI PROCESSI (A RICHIESTA)

Le carte di controllo illustrate nel corso servono a condurre il processo verso uno stato di stabilità, intervenendo tempestivamente quando vi sono segnali di fuori controllo. Per la conformità occorre anche verificare la capacità dei processi disponibili, cioè la loro idoneità a rispettare la tolleranza del Cliente, con il margine voluto.

Accedi all'iscrizione

Corso S04

QUALITA' DEL PRODOTTO E VALUTAZIONI PER DECIDERE

Il corso sviluppa i temi di come rapportare i dati raccolti alla direzione e di come utilizzare i test di significatività al fine di poter prendere decisioni, in tutte le fasi del cerchio della qualità, con un’alta probabilità di essere valide. Vengono inoltre considerati gli aspetti dell’inferenza statistica e degli intervalli di confidenza.

Accedi all'iscrizione

Corso S05

GESTIONE DEL MIGLIORAMENTO E DELLA QUALITA' COMPLESSIVA (PARTE I)

Il corso illustra in modo semplice ma rigoroso le basi concettuali e gli strumenti analitici fondamentali per la corretta gestione del miglioramento e della qualità complessiva d’impresa. I numerosi casi reali trattati evidenziano in modo chiaro le motivazioni e la insostituibilità del metodo statistico nel contesto aziendale sia dal punto di vista gestionale che da quello più specifico dell’innovazione e della ricerca.

Accedi all'iscrizione

Corso S06

GESTIONE DEL MIGLIORAMENTO E DELLA QUALITA' COMPLESSIVA (PARTE II)

Sulle basi concettuali viene costruita e presentata la strumentazione tecnica classica, quella cioè che si è rilevata più feconda di risultati nell’ambito del miglioramento e dell’innovazione nel corso degli anni. È altresì trattata la strumentazione tecnica più recente che ha dimostrato le potenzialità applicative più immediate ed interessanti.

Accedi all'iscrizione

Corso S07

SIX SIGMA AVANZATO PER L'INNOVAZIONE ED IL MIGLIORAMENTO CONTINUO

Il corso offre una metodologia scientifica, per poter individuare opportunità di innovazione e miglioramento, tradurle in realtà, misurare i risultati ottenuti e mantenerli nel tempo. 

Accedi all'iscrizione

Corso S08

COSA SIGNIFICA CONTROLLO STATISTICO DEL PROCESSO

Come reclamizzato da buona parte della letteratura corrente, il Controllo statistico del processo è assimilato, spesso, alle carte di controllo di Shewart, o, peggio, ad alcuni semplici strumenti qualitativi, francamente di scarsa utilità pratica. Questo corso, rivolto essenzialmente ai decisori aziendali, ne propone il vero significato e, con l’ausilio di alcuni esempi concreti, ne illustra i potenziali benefici. Lo scopo è di fornire elementi oggettivi, per facilitare il processo di decisione su un suo eventuale uso nell’azienda.

Accedi all'iscrizione

Corso S09

COSA SIGNIFICA SIX-SIGMA

Il corso è una trattazione completa degli aspetti manageriali e tecnici del sistema, che consente all’allievo di avviare con profitto un percorso aziendale completo. Questa introduzione, diretta essenzialmente al management aziendale, ha lo scopo di sgomberare il campo dalle definizioni e proposizioni del tutto fuorvianti, proposte oggi da buona parte della letteratura in circolazione. 

Accedi all'iscrizione

Corso S10

UN NUOVO METODO DI PIANIFICAZIONE DELLA PRODUZIONE

Le Norme della serie ISO-9000 ci hanno insegnano il reale significato di Qualità di un sistema. Anche se, forse, non è percepito immediatamente, le metodologie di pianificazione della produzione o dei magazzini rappresentano attività di rilievo per la determinazione della qualità di prodotti e servizi, oltre che per una corretta gestione complessiva dell’azienda. In questo corso, diretto, in particolare, agli addetti Qualità, ed ai settori Commerciali, Logistici ed EDP, viene proposto un nuovo metodo di previsione della domanda, di pianificazione della produzione o dei magazzini, e di progettazione delle scorte di sicurezza, automatico e di semplice utilizzo. Il metodo è stato applicato con successo in ambiente industriale.

Accedi all'iscrizione

Corso S11

L'ANALISI DELLA VARIANZA

L’analisi della varianza è una tecnica statistica, ingiustamente trascurata, ma molto utile per la comprensione e il miglioramento dei processi. Nel corso, indirizzato essenzialmente agli addetti nelle aree della Qualità, Metrologia, e Ingegneria di processo, il metodo è illustrato con l’ausilio di casi concreti. Si forniscono chiare indicazioni su come utilizzarla con profitto, nell’ambito delle misure e della sperimentazione industriale.

Accedi all'iscrizione

 

Corso S12

ELEMENTI DI BASE DEL CONTROLLO STATISTICA DELLA QUALITA’: LA PROBABILITA’

Il corso intende focalizzarsi sugli aspetti probabilistici del Controllo Statistico della Qualità, tematica alla quale viene riservata scarsa attenzione anche nei testi più diffusi ed utilizzati. Ripercorrendo in modo critico, con l’aggiunta di numerose applicazioni, il metodo di simulazione di Monte Carlo, le distribuzioni di probabilità e il test statistico. Verranno inoltre mostrati in termini concreti gli aspetti fondamentali di questa disciplina.          

 Accedi all'iscrizione

Corso S29

IL METODO MONTE CARLO

Il metodo cosiddetto di Monte Carlo costituisce, sostanzialmente, un campionamento simulato. Consente di risolvere problemi complessi nei campi più disparati, e, quindi, anche in quelli industriali. Alcuni esempi di carattere generale: 1) supponendo di non conoscere la formula, il metodo consente di calcolare lo stesso l’area di un cerchio 2) conoscendo il peso di un certo numero di bottiglie vuote e alcune quantità di acqua introdotte in un certo numero di bottiglie, può fornire, senza calcoli, il valore medio e la variabilità del peso di una bottiglia piena 3) conoscendo le distribuzioni di due grandezze permette di conoscere la distribuzione della somma, del prodotto, del quoziente e, in genere, di qualsiasi funzione tra le grandezze. E’ stato inventato da Fermi per calcolare il valore di integrali complessi.

Accedi all'iscrizione

Corso S30

LA DISTRIBUZIONE DI PROBABILITA' IN CONCRETO

Il corso si articola come segue: partendo da due problemi reali, come il campionamento per attributi e un' applicazione industriale della distribuzione di probabilità, viene evidenziata la necessità di un metodo concreto per risolverli. Si descrivono, per questo scopo, i principi e i metodi del calcolo delle probabilità, in modo operativo e pratico; si forniscono le soluzioni dei problemi di partenza e si sviluppano una serie di esempi numerici su casi pratici, per consentire ai partecipanti di familiarizzare con il metodo.

Accedi all'iscrizione

Corso S31

A COSA SERVE E COSA CI DICE UN TEST STATISTICO

Il corso spiega il significato del test statistico, che costituisce la base concettuale dell’intera disciplina statistica. Vengono trattati con particolare attenzione i rischi coinvolti, con particolare riguardo al rischio beta, generalmente trascurato nella maggior parte delle presentazioni dell’argomento. La comprensione del significato delle cose dette viene facilitata da esempi concreti sviluppati sia nel campo della natura, sia in quello dell’industria.

Accedi all'iscrizione

Corso S32

UNO DEI TEST STATISTICI PIU' COMUNI - LE CARTE DI CONTROLLO

Corso S33

COME SI FA UN ESPERIMENTO - 1

Corso S34

COME SI FA UN ESPERIMENTO - 2 

Corso S35

SIGNIFICATO ED APPLICAZIONE DELL'ANALISI DELLA VARIANZA

Corso S36

I PROBLEMI COLLEGATI AD UN PROCESSO DI MISURA

Corso S37

SI PUO' PREVEDERE IL FUTURO? SERIE STORICHE

Corso S38

COME SI MISURA LA CUSTOMER SATISFACTION?

Corso S39

COSA SIGNIFICA E QUALI SONO I CONCETTI FONDAMENTALI DELL'AFFIDABILITA'

Corso S40

QUALCHE APPLICAZIONE INDUSTRIALE DELL'ANALISI MULTIVARIATA